LIFTING DEL VOLTO E DEL COLLO

La chirurgia che punta alla perfezione estetica del volto

Il lifting del volto è uno degli interventi più impegnativi in chirurgia plastica estetica, in quanto ha come scopo principale il miglioramento estetico del volto. Questo è possibile tramite lo stiramento della cute, l’asportazione di parte di essa e la rielaborazione dello strato muscolare (a volte anche di quello adiposo) sottostante.

 

L’intervento di lifting del volto, generalmente, si esegue in anestesia generale o in anestesia locale con sedazione, comunque sempre in sala operatoria ed in presenza di un anestesista.

Scelte tecniche per ottimizzare i risultati

In base al tipo di difetto da correggere, l’intervento può durare circa 2-4 ore. E’ bene precisare che l’intervento di lifting ha moltissime varianti in quanto può essere eseguito trattando una o più parti del volto (fronte, zona temporale, zona delle guance, mento e collo). Per effettuare questo intervento esistono numerose tecniche chirurgiche, la cui scelta dipende dal tipo e dal grado del difetto estetico da correggere, dall’area interessata, dal risultato che si vuole ottenere e dall’abilità del chirurgo preposto all’intervento.

 

Le incisioni e quindi le cicatrici, sono posizionate per lo più all’interno del cuoio capelluto, in modo da renderle il più possibile delle cicatrici invisibili, ovvero davanti e dietro all’orecchio dove potranno rendersi minimamente visibili.

Una volta effettuate le incisioni viene sollevata la cute e scollata dai tessuti sottostanti (fasciali e muscolari) e tramite suture ed allestimenti di lembi si riposizionano alcune strutture del volto cadute, nel corso del tempo, verso il basso. La cute sollevata viene quindi stirata, il suo eccesso reciso ed asportato ed infine si esegue la sutura.

Tutto questo viene eseguito in modo da non lasciare la cute in tensione, ma scaricando quest’ultima sui tessuti sottostanti, in modo da ottenere un risultato cicatriziale ottimale. Se il medico specialista in Chirurgia Estetica Grosseto del Centro Pegaso lo riterrà opportuno, possono essere lasciare dei drenaggi per evitare l’accumulo di sangue all’interno dei piani di scollamento. A volte si associano a questo tipo di intervendo anche altre procedure chirurgiche, come la liposuzione del mento, la blefaroplastica ed il lipofilling di alcune aree del volto, ecc. Alla fine dell’intervento, viene applicato un bendaggio moderatamente compressivo sull’area del volto interessata dell’intervento.

cliccaquiperdettagli-primaedopo

CONTATTACI