TRATTAMENTI LASER

L’Evoluzione della Medicina Estetica

La Tecnologia del Laser ha molteplici utilizzi e la possiamo trovare sia in medicina estetica che in chirurgia dermatologica e/o vascolare. Esistono diverse tipologie di laser ognuna con un “bersaglio” preciso, per cui queste differiscono tra loro per la  lunghezza d’onda emessa, che andrà ad essere assorbita da un determinato pigmento, in base alle necessità di intervento.

 

Utilizzando la tecnologia a infrarossi, il laser riscalda il derma ben al di sotto la superficie della pelle, causando una contrazione del collagene e conseguentemente una pelle più tesa.  Si possono rassodare zone cadenti su viso, collo, guance, addome, braccia e ginocchia, è poco raccomandato per i pazienti sopra una certa età che non hanno abbastanza collagene nella pelle per ottenere una sufficiente contrazione del collagene, oppure per i pazienti con grande quantità di pelle in eccesso, ad esempio a causa di perdita di peso considerevole.

Le Tipologie di Laser e i Trattamenti indicati

Trattamenti Laser Volto

      • Epilazione Volto
      • Fotoringiovanimento
      • Couperose
      • Angiomi
      • Cicatrici da Acne o Varicella
      • Asportazione Nei
      • Macchie Cutanee

Trattamenti Laser Corpo

      • Asportazione Neoformazioni LASER CO2
      • Epilazione
      • Angiomi e Capillari
      • Macchie Cutanee

Laser Frazionale

 

Il laser frazionale agisce andando a stimolare un rimodellamento cutaneo grazie ad un effetto sugli strati più profondi della pelle consentendo il trattamento di inestetismi quali:

 

  • Smagliature Cutanee: Le smagliature sono delle strie di colore rosso o biancastro a seconda della loro insorgenza che si possono osservare a livello di diversi distretti corporei quali addome, glutei, arti inferiori, seno in soggetti quali adolescenti, donne in gravidanza o dopo il parto, persone che hanno subito importanti variazioni del peso corporeo. Attualmente tale inestetismo può essere trattato in modo soddisfacente mediante l’impiego di un laser frazionale che consente in modo non invasivo ed indolore con poche applicazioni la correzione di tale imperfezione senza alcun disagio per il paziente. Inoltre oggi è possibile ottenere sensibili miglioramenti intervenendo con differenti metodiche sia nella riduzione dell’estensione e profondità, che nella differenza di colore con il tessuto circostante

 

  • Cicatrici da Acne o da Varicella: Nei pazienti che presentano cicatrici secondarie da acne o da varicella, è possibile l’utilizzo del laser frazionale. Questo trattamento permette, già con un ciclo di sedute, un netto miglioramento di tali cicatrici, con effetti benefici sulla texure, grazie alla capacità di tale laser di stimolare nelle aree trattate un rimodellamento cutaneo. Il laser frazionale trova inoltre impiego nel trattamento dei pori dilatati e delle rughe superficiali.
Asportazione Neoformazioni con il Laser CO2

 

Il laser CO2 , consente di ottenere un’azione di taglio oppure di vaporizzazione (distruzione cellulare da“scoppio”). In entrambi i casi consente di distruggere qualsiasi tipo di lesione cutanea in modo selettivo, agendo con alta precisione al livello di profondità desiderato, senza provocare combustione sui tessuti limitrofi. Agisce come un bisturi ma con il vantaggio che, oltre al taglio, viene effettuata direttamente anche la coagulazione. In generale si può dire che il Laser CO2 viene molto utilizzato principalmente in dermatologia, in particolare per trattare lesioni e situazioni di iperpigmentazione. Il trattamento con il laser viene effettuato in ambulatorio con un’anestesia di contatto (solitamente tramite una crema anestetica applicata poco prima del trattamento stesso) e ha il vantaggio di garantire un decorso post-operatorio molto leggero, tanto che è sufficiente lavare bene la parte del corpo trattata, disinfettarla e applicare sulla pelle pomate antibiotiche. I vantaggi del laser CO2 sono rappresentati da un ridotto danno termico, minor sanguinamento, minore infiammazione e miglior cicatrizzazione.

Laser a Luce Pulsata

 

La tecnologia della luce pulsata sfrutta specifici fasci di luce diretti sul distretto cutaneo da trattare e consente, in modo indolore e senza arrecare alcun disagio al paziente, le seguenti applicazioni:

 

  • Macchie Cutanee: A livello di distretti corporei esposti al sole quali volto, mani, decolletè, possono comparire negli anni delle antiestetiche pigmentazioni cutanee (lentigo senili) che possono essere trattate con successo con la luce pulsata.

 

  • Lesione Vascolari
    Couperose, Angiomi, Teleangectasie, Eristrosi del Collo e del Volto. In questo caso la luce pulsata, agendo in modo mirato sul vaso sanguigno da trattare, consente la correzione di tali imperfezioni cutanee.
Laser per Epilazione

 

L’uso del laser per un’epilazione definitiva è una soluzione estremamente efficace e scarsamente invasiva. Possono essere utilizzate diverse tipologie di laser: dal Neodimio YAG alla Luce Pulsata. L’importante è che il laser sia ad impulso lungo. Le sedute di epilazione sono influenzate da alcuni fattori relativi alle tipologie, al colore e alle zone del corpo da trattare, aspetti che saranno valutati di volta in volta dal medico responsabile dell’intervento. Ogni seduta di trattamento laser può durare fino a un’ora, in base alle dimensioni della zona da trattare e alla tipologia di peluria. E’ importante evidenziare che il Laser per l’Epilazione agisce soltanto sui bulbi in fase di crescita attiva, per i bulbi dormienti si rendono necessarie più sedute in modo da poterli trattare quando anch’essi saranno nella fase pro-anagen e anagen (crescita attiva, appunto). In ogni caso è difficile indicare un numero minimo di sedute necessarie a completare del tutto l’epilazione, in quanto ogni caso dev’essere valutato dal medico e solo con una visita preliminare sarà possibile individuare la necessaria durata del trattamento.

 

Il trattamento avviene puntando il laser verso la radice del pelo e proteggendo tutta la pelle circostante. L’unico fastidio riscontrato può essere, in rari casi, un po’ di pizzicore; nei casi di pelli particolarmente sensibili è possibile applicare una crema anestetica poco prima di procedere con il trattamento. Gli accorgimenti da rispettare nella fase post-trattamento riguardano l’esposizione ai raggi solari e alle lampade abbronzanti, che dev’essere evitata in via del tutto precauzionale e almeno fino a quando la pelle non sarà tornata a uno stato di assoluta normalità, senza arrossimenti o gonfiori.

Al Centro Pegaso trovi l’evoluzione della Medicina Estetica Grosseto. Scopri il trattamento di Epilazione Laser, Rimozione delle Macchie Cutanee e tanto altro.

CONTATTACI