TRATTAMENTI CORPO

Armonia e Benessere

I trattamenti proposti dal Centro Pegaso sono finalizzati a migliorare l’aspetto estetico del corpo, in maniera naturale e non traumatica, contrastando i segni provocati dall’invecchiamento, ritenzione idrica e cattiva alimentazione e stile di vita. Un corpo nuovo, tonificato, snello e armonico sarà il risultato per chi sceglierà di seguire i percorsi suggeriti dalla specializzata Equipe Medica del Centro.

I Trattamenti Estetici proposti
  • Radiofrequenza
  • Mesoterapia
  • Fosfatidilcolina
  • Cavitazione
  • Onde d’Urto e Vacum
  • Ossigenoterapia
  • Ringiovanimento delle Mani
  • Eliminazione delle Macchie
  • Endermologie (LPG)

Radiofrequenza

 

La radiofrequenza è un metodo molto efficace, assolutamente non invasivo né doloroso, utile a contrastare i segni dell’invecchiamento cutaneo e migliorare l’elasticità della pelle in ogni parte del corpo. Gli effetti positivi della radiofrequenza però si riscontrano anche nel trattamento della cellulite visto che riesce a tonificare i tessuti e facilita il drenaggio dei liquidi in eccesso. Grazie alla riattivazione del sistema linfatico, infatti, le cellule adipose vengono stimolate a rilasciare tossine eliquidi con benefici diretti sull’aspetto e la brillantezza dei tessuti. Ma non solo: le sedute di radiofrequenza sono utili anche perché stimolano le proprietà dei tessuti in particolare la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico in modo naturale.

 

La radiofrequenza produce effetti positivi sull’elasticità della pelle (effetto lifting), agendo sul collagene e sulle fibre che si rimodellano e accorciano migliorando l’aspetto della zona trattata. Allo stesso modo agisce sulla capacità di drenaggio grazie all’effetto di vascolarizzazione nelle zone di accumulo causato dalla ritenzione idrica. Il trattamento viene effettuato direttamente in ambulatorio e ha tempi di ripresa pressoché immediati; non esistono particolari controindicazioni della radiofrequenza anche se è possono verificarsi arrossamenti e piccoli gonfiori nella zona trattata.

Mesoterapia

 

La mesoterapia è una tecnica di infiltrazione di farmaci in sede molto superficiale sulla cute tramite piccolissimi aghi. Tale metodica consente un rilascio nel tempo del farmaco nella specifica area dove è stato iniettato. La mesoterapia può essere utilizzata per vari scopi come quello anti-dolorifico, in questa sede ci riferiremo unicamente al suo utilizzo nel campo della medicina estetica.

 

E’ uno dei primi e più famosi trattamenti proposti molti anni fa per il trattamento della “cellulite”. Con il termine di “cellulite”, ormai divenuto di uso comune, le persone tendono ad indicare ciò che non apprezzano esteticamente del proprio profilo corporeo, in relazione alla distribuzione, alla quantità, alla qualità del grasso, all’eccesso di pelle in certe aree del corpo ed allo stato di gonfiore dei tessuti. Tutte queste situazioni, accomunate dal senso di insoddisfazione dell’aspetto del proprio corpo, sono invece molto differenti tra loro sia come origine, sia come possibilità di trattamento. L’eccesso di peso generalizzato si affronta in primis con dieta e attività fisica; l’accumulo di grasso localizzato si tratta con la liposuzione o con l’infiltrazione di fosfatidilcolina; l’eccesso cutaneo si affronta con procedure chirurgiche come il lifting della radice degli arti e l’addominoplastica; la mesoterapia trova la sua indicazione per il trattamento dell’edema dei tessuti e più in generale della PEFS (panniculopatia edemato-fibro-sclerotica), situazione cioè in cui l’aspetto della cute appare non gradevole a vedersi, con la presenza di depressioni più o meno grossolane, effetto a materasso o a buccia di arancia e a volte caratterizzato da senso di pesantezza e gonfiore fino alla sensazione di dolore.

Fosfatidilcolina

 

La fosfatidilcolina è una molecola estratta dalla soia, con la capacità di sciogliere la massa grassa in toto e di eliminarla attraverso le vie renali. La fosfatidilcolina è consigliata a tutti coloro che soffrono di accumuli adiposi sugli arti, tronco, addome, glutei; il trattamento si pratica in ambulatorio, sotto forma iniettiva nelle zone (nel tessuto sottocutaneo) ove è localizzata la massa adiposa. Il trattamento è ben tollerato, tuttavia va evidenziato che la fosfatidilcolina è edemigena e può determinare in alcuni pazienti gonfiore che permane per alcuni giorni. Le sedute di fosfatidilcolina vanno eseguite ogni 20 giorni circa per un totale variabile tra sei- otto sedute.

Cavitazione

 

La cavitazione ultrasonica (o lipocavitazione) rappresenta una rivoluzionaria tecnica dimagrante che sfrutta l’energia dei vortici in acqua per eliminare le cellule di grasso in eccesso,si tratta di un metodo che consente di rimodellare le circonferenze del nostro corpo in aree mirate.  La Cavitazione Ultrasonica è infatti una nuova, innovativa tecnologia che utilizza l’emissione di ultrasuoni focalizzati a frequenza variabile per la riduzione delle adiposità localizzate: una metodica efficace quanto sicura, non invasiva, indolore e senza effetti indesiderati, che permette di dimagrire e sciogliere il grasso in sicurezza, migliorando il profilo e la silhouette. Il trattamento è ambulatoriale: senzaanestesia e senza convalescenza. Tramite il passaggio di manipoli appositamente sagomati sull’area sottoposta a trattamento, l’energia ultrasonica converge in una zona ben delimitata sotto la pelle e produce un effetto di cavitazione (formazione di moti vorticosi dei liquidi contenuti negli strati sottocutanei), in grado di causare la fuoriuscita del grasso dalle cellule: l’eliminazione dei trigliceridi così liberati e delle scorie cellulari avviene attraverso un processo metabolico naturale nei giorni successivi al trattamento. Questo sistema tecnologico è estremamente selettivo: il bersaglio è solo ed esclusivamente il tessuto grasso, lasciando la pelle e tutte le altre strutture annesse intatte.

 

La Cavitazione Ultrasonica produce così un miglioramento del tessuto sottocutaneo, che diviene più tonico, compatto ed elastico ed una correzione dei difetti del microcircolo capillare, spesso coinvolti fra le cause della cellulite e della cosiddetta pelle a “buccia d’arancia”. Un ciclo di trattamento prevede, a seconda dell’area da trattare e della quantità di tessuto grasso, da tre a sei sedute, a distanza di 7-10 giorni, in funzione del metabolismo e dello stile di vita del paziente, per consentire la corretta eliminazione delle scorie liberate dagli ultrasuoni. Le regioni corporee trattate con la Cavitazione Ultrasonica sono quelle più frequentemente colpite da adiposità in eccesso: grasso localizzato su addome, fianchi, interno e esterno cosce, interno ginocchia, braccia, mento.

cavitazione-e-fosf

Onda d’Urto e Vacum

 

Il sistema più avanzato per il trattamento della cellulite Onda d’urto e Vacum, la giusta sinergia per contrastare efficacemente la cellulite, mista ad adipe. Sin dalle prime sedute, l’aspetto della pelle a buccia d’arancia migliora visibilmente e la cute acquista tono ed elasticità. E’ possibile trattare cosce , glutei, ginocchia, braccia.

In corrispondenza dell’area trattata si verificano:

  • Miglioramento della vascolarizzazione
  • Aumento del metabolismo locale
  • Stimolazione della lipolisi.

Ossigenoterapia

L’importanza dell’ossigeno per il corpo umano è scontata. Avere la giusta quantità di ossigeno nei tessuti è fondamentale per prevenire una serie di patologie e godere di numerosi benefici. Da tale consapevolezza nascono i trattamenti di ossigenoterapia, mirati a incrementare la percentuale di ossigeno presente nel corpo e, di conseguenza, a rallentare il processo d’invecchiamento delle cellule. Il trattamento di ossigenoterapia si basa sull’applicazione di ossigeno puro nella pelle che, oltre a migliorare la condizione generale dei tessuti, ha effetti disintossicanti ottimi anche contro le impurezze, la cellulite e contro l’insorgere dell’acne. Il trattamento può avvenire sia attraverso piccolissime iniezioni sia grazie all’erogazione di ossigeno ad alto flusso direttamente sulla pelle; insieme all’ossigeno possono essere utilizzati anche sieri specifici (con sostanze come vitamine e acido ialuronico) per ottenere effetti depuranti, anti-aging, illuminanti. Il paziente non percepisce alcun dolore e, anzi, il trattamento risulta rilassante e piacevole; ogni seduta può durare da un’ora fino a un massimo di due ore, in base a quante aree devono essere trattate.

 

Gli effetti del trattamento sono visibili in tempi molto rapidi anche se è necessario prevedere almeno una prima serie di sedute frequenti e un periodo di mantenimento con trattamenti più dilazionati nel tempo (una seduta al mese). Ogni caso dev’essere comunque valutato in funzione degli obiettivi del paziente e della condizione della sua pelle. Un ultimo importante vantaggio dell’ossigenoterapia riguarda la sua scarsa invasività che consente di associarlo ad altre tipologie di interventi, come la luce pulsata, per ottenere risultati ancora più evidenti in tempi molto ristretti.

Ringiovanimento delle mani

Con il tempo la pelle perde elasticità e quando questo processo interessa parti del corpo come le mani, che svolgono un ruolo fondamentale nella comunicazione e in genere nelle relazioni con gli altri, può essere vissuto come un forte disagio. La soluzione a tale problematica è data da trattamenti con acido ialuronico che vanno a interessare la zona sottocutanea dell’arto. Già dopo una seduta l’aspetto delle mani migliorerà e sembreranno da subito più carnose, arrotondate sul dorso e giovanili. L’acido utilizzato infatti non solo assolve al riempimento cutaneo formando una sorta di cuscinetto, ma agisce anche da biostimolante cutaneo rendendo il tessuto maggiormente idratato ed elastico. Il trattamento garantisce un miglioramento estetico immediato e avviene iniettando almeno una fiala di acido ialuronico su ciascuna mano. Prima dell’iniezione è necessario però applicare una crema anestetica per circa 30 minuti e del ghiaccio che serve ad alleviare l’eventuale sensazione di dolore e il formarsi di ematomi. Peelings specifici per lo schiarimento di macchie cutanee e il trattamento con ossigeno iperbarico sono trattamenti che possono essere considerati coadiuvanti nell’azione del trattamento con acido ialuronico e per tanto è consigliabile associarli.

Eliminazione delle Macchie

L’insorgenza di macchie cutanee può essere determinata da vari fattori tra cui l’avanzamento dell’età. Con il trascorrere degli anni infatti la pigmentazione della pelle diventa sempre più irregolare, dando adito a macchie che si localizzano in particolar modo sul dorso delle mani e sul viso. Il fattore invecchiamento non è il solo che determina l’insorgere delle macchie che possono essere determinate anche da modificazioni ormonali, come quelle dovute all’impiego  di  contraccettivi  orali,  da  terapia  ormonale  sostitutiva  in  menopausa  e  dalla  gravidanza  (melasma gravidico). Altri  casi  di  discromia  cutanea  possono  essere  dovuti  ad esposizioni  solari  intense  e  saltuarie durante l’anno.

Endermologie LPG

 

Tecnica Innovativa per eliminare i grassi resistenti all’esercizio fisico e alle diete. Risultati sulla silhouette visibili a partire da 6 sedute di 35 minuti l’una. ENDERMOLOGIE riattiva, in modo gradevole e non aggressivo l’attività cellulare rallentata, grazie a una stimolazione meccanica della pelle (MÉCANO-STIMULATION).

endermologielpg

Per il benessere di tutto il tuo corpo, scopri i Trattamenti di Medicina Estetica Grosseto del Centro Pegaso. Contattaci per informazioni.

Prenota adesso
la tua consulenza gratuita
Chiama ora: 389.9792194 – 392 9161001

Possibilità di pagamento dilazionato

CONTATTACI